iit_cnr_logo
chi siamo ricerca tecnologia progetti formazione collaborazioni news intranet
cnr_logo
chi siamo ricerca tecnologia progetti formazione collaborazioni news intranet

Terminati

Asia
The ASIA research project is the result of a collaborative activity with the Region of Tuscany to build an information system supporting the Public Administration  to investigate and combat the evasion of local taxes. To improve this activity the Region is developing a specific system called Tosca. The research activities of the WAFI group add to  the system some experimental features to improve and enrich the data collected by Tosca, using the internet to extract and analyze data pertinent to entities operating in the commerce or services fields. The analysis of cross-consolidated data between the Public Adminstration and the the informations provided by the users through ads or post on social networks is currently an area of ​​research without established technologies.


AUTOWARE – Wireless Autonomous, Reliable and Resilient ProductIon Operation ARchitecture for Cognitive Manufacturing
AUTOWARE built three distinct pillars to form a multi-sided ecosystem for Industry 4.0 solutions. (1) leverage a reference architecture acting as a glue that will attract potential users and developers to a friendly ecosystem for business development and service development. (2) To leverage a number of SME enablers to ease cognitive autonomous systems. (3) To leverage digital automation investments.


Cassandra
Il progetto europeo Cassandra ha avuto ad oggetto lo studio della supply chain e la diffusione delle Nuove Sostanze Psicoattive (NPS). Facendo leva sulle moderne tecnologie di ricerca e l’analisi dei dati provenienti dai Social Media, ha elaborato degli indicatori di popolarità, con l’obiettivo di monitorare la diffusione delle NPS.


Città educante
La piattaforma Cognitive Learning Cames (CGL), sviluppata l’ambito del Progetto “Città Educante” finanziato dal MIUR, offre un insieme di giochi per lo sviluppo dell’attenzione e della memoria, la comprensione di azioni e sequenze logiche, per studenti con disturbi del neurosviluppo. I giochi didattici sono stati modellati con tecniche di progettazione partecipativa, coinvolgendo uno psicologo ed insegnanti specializzati, favoriscono la corretta esecuzione degli esercizi evitando gli errori (errorless learning) e rinforzando i bambini nei comportamenti positivi. I giochi della piattaforma possono essere utilizzati liberamente e gratuitamente. Se però si effettua la registrazione si potranno personalizzare i giochi (usando le proprie immagini) ed attivare la raccolta dati di performance.


Clavius on the web
The Historical Archive of the Pontifical Gregorian University (APUG) has a cultural heritage that attest the intellectual activity of the Jesuits of the Roman College, from its foundation in 1551 to the suppression of the Society of Jesus in 1773. The main idea is to recreate some historical and geographical context, such as geographical maps and / or timelines. A key aspect is the possibility to enrich the initial content with links to other resources residing in other archives or in any case available on the Web according to the vision of the Web of Data.


Craim 
Il Progetto CRAIM nasce dalla Convenzione operativa con il Dipartimento di Pubblica sicurezza della Polizia di Stato per la realizzazione di un Laboratorio congiunto per lo sviluppo di strumenti e metodologie avanzate per l’analisi delle informazioni di natura testuale e multimediale in contesti di Open Source Intelligence per far fronte ai nuovi scenari investigativi emergenti.


CyberSure
1 gennaio 2017 – 31 dicembre 2020
CyberSure è un progetto H2020 (MSCA-RISE-2016 – Research and Innovation Staff Exchange RISE) che mira allo sviluppo di un framework per la creazione e gestione di polizze assicurative cyber per i sistemi informatici. Coordinato dalla Fondazione FORTH (GR), il progetto è svolto da NIS (a DGS Company) in partnership con altre quattro organizzazioni europee afferenti il mondo dell’università, della ricerca e dell’impresa.


DRIVE 2 – Demostration of a RedIstribuable VehiclE
Il progetto DRIVE2 ha l’obiettivo di organizzare due dimostrazioni di un servizio di mobilità condivisa basato sui veicoli elettrici sviluppati con il progetto H2020 ESPRIT nella zona industriale della Vallée de la Chimie di Lione e in una zona nel centro di Lione.


E-CABIN
Il progetto E-Cabin ha realizzato un insieme di soluzioni tecnologiche avanzate per migliorare l’esperienza di viaggio sia all’interno della cabina che sull’intera nave, garantendo all’armatore un ulteriore sistema di monitoraggio delle singole cabine. Il progetto ha portato allo sviluppo di un prototipo funzionante di E-Cabin contente la piattaforma domotica, la sensoristica, gli attuatori di grado industriale atti a massimizzare la sensazione di benessere percepito a bordo nave, e un set di nuovi servizi per il passeggero (per smartphone e/o tablet).


EINS – Network of Excellence in Internet Science
EINS coordinated and integrated European research initiatives aimed at achieving a deeper multidisciplinary understanding of the development of the Internet as a societal and technological artefact, whose evolution is increasingly interwined with that of human societies. EINS brought together research institutions focusing on network engineering, computation, complexity, security, trust, mathematics, physics, sociology, game theory, economics, political sciences, humanities, law, energy, transport, artistic expression, and any other relevant social and life sciences.


Eligibility of miRNAs modified by docetaxel in prostate cancer cells to plasma biomarkers in patients responsive or no more responsive to docetaxel
2016-2018


ESPRIT – Easily diDtributed Rapid Transit
The ESPRIT project developed a purpose-built, light weight L6 category electric vehicle that can be stacked together to gain space. Thanks to pioneering coupling systems, up to 8 ESPRIT vehicles can be nested together in a road train, 7 being towed for an efficient redistribution of fleets and a smartly-balanced and cost efficient transport system.


HumanE AI – Toward AI Systems That Augment and Empower Humans by Understanding Us, our Society and the World Around Us
The Humane AI Flagship has developed the scientific foundations and technological breakthroughs needed to shape the ongoing artificial intelligence (AI) revolution, in order to design and deploy AI systems that enhance human capabilities and empower both individuals and society as a whole to develop AI that extends rather than replaces human intelligence.

INTESA – Servizi Ict iNTegrati per il bEnessere di Soggetti frAgili
Il progetto si è collocato nel settore applicativo delle tecnologie ICT innovative e non invasive per lo sviluppo di servizi personalizzati mirati al monitoraggio e miglioramento della qualità della vita in soggetti anziani fragili. I servizi sviluppati si basano sull’uso di tecnologie sensoristiche, indossabili ed ambientali, oltre all’uso di dispositivi mobili personali, per l’identificazione del livello di benessere di un soggetto da un punto di vista funzionale, clinico, cognitivo e psico-affettivo, monitorandone i comportamenti su breve e lungo termine e fornendo opportuni stimoli e feedback per il miglioramento della propria qualità della vita.


MOBILEMAN – Mobile Metropolitan Ad hoc Networks
This project was one of the European pioneer projects investigating the potentialities of the Mobile Ad hoc NETwork (MANET’s) paradigm. Specifically, the project defined and developed a metropolitan area, self-organizing, and totally wireless network that we called Mobile Metropolitan Ad hoc Network (MobileMAN).


Mobiwallet: Mobility and Transport digital Wallet
2014 – 2016


MOTO – Mobile OpportunisTic Traffic Offloading
The MOTO project designed, implemented, and evaluated a new network architecture in support of dynamic traffic offloading strategies to relieve a congested 4G/LTE network. Going far beyond infrastructure-based offloading approaches, MOTO explored an additional layer of disruptive offloading protocols that make use of direct D2D communications. MOTO has been recognized by the European Commission as one of the precursors of the 5G research area.


Osiris
Il progetto OSIRIS ha l’obiettivo di realizzare una piattaforma che consenta di integrare le informazioni provenienti da immagini satellitari sia ottiche che SAR con i dati AIS fornite direttamente dalle navi. A partire dalle immagini vengono identificate le navi presenti, calcolata la posizione, la velocità in modulo e direzione. Sulla base di questi dati estratti viene calcolata una predizione di rotta, e associata con i dati AIS al fine di evidenziare anomalie.



REPLICATE – REnaissance of Places with Innovative Citizenship and Technology
The objective of REPLICATE is to demonstrate Smart City technologies in energy, transport and ICT in districts in San Sebastian, Florence and Bristol addressing urban complexity and generate replication plans in other districts and in follower cities of Essen, Nilufer and Lausanne.


SIGS – Sistema integrato geotermico solare di riscaldamento e raffrescamento in logica smart grid
Il progetto ha integrato fonti geotermica a bassa temperatura, contenuta nel sottosuolo in falde acquifere multistrato e sedimenti, ed solare fotovoltaico ad integrazione dell’alimentazione elettrica delle pompe di calore (PDC) geotermiche. Per risolvere le asincronicità tra produzione e carico e ottimizzare la gestione tecnico-economica dell’intero sistema sono stati studiati, messi a punto e realizzati dimostratori di accumuli dell’energia termica estratta. L’ottimizzazione tecnico economica dell’intero sistema ha seguito le logiche smart grids.


Smart news
Il progetto Smartnews, finanziato dalla Regione Toscana, è stato finalizzato alla realizzazione di un tool per la gestione delle breaking news che supporta i giornalisti nelle diverse fasi del processo dalla individuazione della breaking news, alla raccolta di informazioni, fino alla scrittura della notizia.


SoBigData – SoBigData Research Infrastructure
SoBigData created the Social Mining & Big Data Ecosystem: a research infrastructure (RI) providing an integrated ecosystem for ethic-sensitive scientific discoveries and advanced applications of social data mining on the various dimensions of social life, as recorded by “big data”.


SOCIALNETS – Social networking for pervasive adaptation
The SOCIALNETS project enabled wireless devices to socially network with each other in order to disseminate information without the need to maintain end-to-end connectivity. Exploiting opportunistic networks and human social behaviour, it developed networking solution for data sharing and communications in pervasive networking environments.


SocialTechCare
Lo scopo principale del progetto è quello di realizzare un servizio che permetta a persone che vivono in luoghi isolati, di vivere in maniera più sicura nella propria abitazione. A questo scopo vengono utilizzati dei sensori collegati ad un server locale e, tramite questo, ad un server centralizzato gestito da apposite strutture come Comuni, Pubblica Assistenza, Protezione Civile, etc, che possono così intervenire in tempi brevi in caso di anomalie.


SoS Social Sensing
Il progetto si propone di utilizzare le persone come “sensori sociali” analizzando ciò che scrivono sui più diffusi social media al fine di rilevare eventi che destano particolare allarme sociale come, ad esempio, terremoti, alluvioni o altre situazioni di emergenza.


The role of tandem repeats in neurodegenerativediseases: a genomic and proteomic approach (PRIN 2015)
2017-2019


TourPedia
TourPedia nasce all’interno del progetto europeo OpenNER per raccogliere informazioni su attrazioni, ristoranti, strutture ricettive, punti di interesse di diverse località europee concentrandosi sulle recensioni scritte in più lingue da cui veniva analizzato il sentiment. Queste informazioni sono state estratte da Facebook, Foursquare, Booking e GooglePlaces, ma proprio per questo motivo non possono essere condivise. Attualmente il progetto si è spostato sui dati open forniti da diversi enti governativi, con l’obiettivo di creare un unico dataset da pubblicare come dato open. In particolare tramite una procedura sempre attiva vengono scaricati periodicamente i dati open delle strutture ricettive fornite dalle varie regioni italiane. Questi dati subiscono una sequenza di azioni di data quality, data enrichment e data fusion.


Vita Nova 
Il progetto Vita Nova (finanziato da Regione Toscana nell’ambito del programma BANDO FAR-FAS 2014) ha progettato e realizzato un prototipo di applicazione adattiva per le donne in pre-menopausa/menopausa al fine di ridurre il rischio cardiovascolare e metabolico. L’applicazione, disponibile per dispositivi mobile, fornisce supporto per l’adozione di abitudini salutari ed indicazioni utili per il controllo dei sintomi, migliorando così la qualità della vita e, nel medio lungo termine, lo stato di salute della donna. Vita Nova ha un forte potenziale di replicabilità, in quanto il suo modello di servizio adattivo può essere applicato ad altre condizioni croniche o patologie o situazioni di co-morbidità.