IIT Home Page CNR Home Page

Interviste radio e tv

Video Descrizione Con Data
Rai, Buongiorno Regione Toscana:"70 anni fa la nascita del primo Dipartimento di Informatica in Italia, a Pisa"

Servizio sulla nascita dell'Informatica in Italia.

Correva l'anno 1969, quando nacque a Pisa il primo Dipartimento di Informatica in Italia. Tra gli intervistati, Domenico Laforenza, Direttore dell'Istituto di informatica e Telematica.

Domenico Laforenza 24/05/2019
Radio 24, 22 Aprile 2019:" Intervista a Domenico Laforenza" Domenico Laforenza 22/04/2019
Blocco dei social media in mezza Europa

Maurizio Tesconi è stato raggiunto dal TG2 per rilasciare un commento sul blackout di domenica dei social Facebook, Instagram e Whatsapp. Maurizio, sempre giornalisticamente sul pezzo, ha raccontato anche il fenomeno social della "paura di non esserci".

Maurizio Tesconi 14/04/2019
IA, una decisione impossibile L'intelligenza artificiale si scontra con l'indecidibilità e fa i conti con i limiti della conoscenza

Era il 1931 quando Kurt Gödel spiazzò i matematici di tutto il mondo con una scomoda scoperta: esistono asserzioni in matematica che non possiamo dimostrare né confutare. Da allora di enunciati indecidibili ne sono emersi tanti, e oggi anche l’intelligenza artificiale deve fare i conti con i limiti della conoscenza. Con Bruno Codenotti, direttore di ricerca all’Istituto di informatica e telematica del CNR di Pisa.

Bruno Codenotti 22/01/2019
Futuro24, 30 Novembre 2018:" come cambia internet, fra 5G e attacchi hacker"

La Rete internet è in continuo cambiamento, ma col passare del tempo rivela anche i suoi aspetti più controversi e oscuri.

30/11/2018
Repubblica tv, 21 Novembre 2018:" L'esercito dei social bot: le 'macchine' che ci influenzano sui social network"

Retweet di massa, spam, centinaia di profili falsi che sembrano veri, tutti pilotati da un'unica mente (umana, in questo caso) che svolgono in contemporanea azioni sui social network spingendo, o affossando, un personaggio pubblico o un'azienda. Si chiamano social bot e la loro funzione è stata analizzata da uno studio del Cnr. "Le conversazioni sui social network sono sempre più inquinate dall'utilizzo di social bot, che sono dei software che automatizzano degli account, che a un certo punto fanno delle azioni pilotate", spiega Maurizio Tesconi, ricercatore dell'Istituto di Informatica e Telematica del Cnr, intervistato da Silvia Bencivelli. Gli studi sulle dinamiche dei social bot e soprattutto sui loro effetti sono quantomai attuali visto l'uso sempre più massiccio per cercare di influenzare i mercati o l'opinione pubblica, anche durante le campagne elettorali.

Maurizio Tesconi 21/11/2018
Rai Radio1, 29 settembre 2018:" Intervista ad Anna vaccarelli su violazione account di Facebook"

Intervista ad Anna vaccarelli su violazione account di Facebook

Anna Vaccarelli 29/09/2018
Domenico Laforenza è "Il Personaggio"

Granducato Tv ha dedicato uno speciale monografico al nostro direttore Domenico Laforenza la cui storia, la cui carriera si intrecciano anche dal punto di vista sociologico ed umano, all'evolversi del Cnuce, del Cnr, del web.

Domenico Laforenza 29/06/2018
A 95 anni dalla sua fondazione, il Cnr ricorda Vito Volterra

In occasione dei 95 anni dalla fondazione del CNR, e a 80 anni dalla emanazione delle leggi razziali che lo colpirono, il CNR ricorda il Prof. Vito Volterra (Ancona, 1860 – Roma, 1940), con un convegno sulla Cybersecurity alla presenza del presidente del Cnr, Massimo Inguscio, che ha sottolineato il pensiero lungimirante dell’uomo e dello scienziato, e di diverse personalità del mondo istituzionale, della ricerca e della politica. Volterra riteneva, infatti, che il ruolo della scienza fosse quello di sviluppare e promuovere l’applicazione dei risultati scientifici a vantaggio della società e dello sviluppo economico.  

L’evento, organizzato dalla Segreteria Scientifica dell’Istituto di informatica e Telematica del CNR, ha visto anche l’allestimento di una mostra documentale dal titolo  'Vito Volterra. Il coraggio della scienza' e l’intitolazione a Volterra della piazza dell’Area della Ricerca del CNR di Pisa, città ove egli studiò e iniziò la sua carriera.

Domenico Laforenza 19/04/2018
Radio Cusano Campus: intervista al Prof. Bruno Codenotti dello IIT sul suo nuovo libro "Io penso che tu creda che lei sappia'' di Sironi Editore

Non sempre chi fa da sé fa per tre. Possiamo accrescere le nostre conoscenze e ampliare la portata del nostro ragionare grazie a strategie e metodi logici che sfruttano il pensiero e il sapere altrui. Questo libro è un geniale incrocio tra scienza e fumetto, che svela l’importanza di conoscere le informazioni a disposizione degli altri e di comprenderne il punto di vista. Sapere una cosa, sapere di saperla, confrontare ciò che noi sappiamo con ciò che sanno gli altri sono situazioni complesse in cui gli esseri umani si trovano continuamente: in famiglia, a scuola, tra amici, ma anche in ufficio, nella comunità scientifica, e così via.

Bruno Codenotti 22/03/2018