IIT Home Page CNR Home Page

Seminario: "Sospettosi - Noi e i nostri dubbi sulla scienza", 10 Giugno 2019

Gli italiani sono sempre più scolarizzati, eppure questo non impedisce loro di fare scelte che poco hanno a che fare con la scienza. Limitandoci a studiare l’ambito della salute si vede anzi che il tipico consumatore di terapie non convenzionali, cioè di proposte commerciali alternative a quelle della medicina (dall’omeopatia in poi), è laureato, ha una buona disponibilità economica, e abita nelle regioni italiane con i migliori indicatori di benessere economico, sociale, scolastico. Non sarà che la cultura è diventata un fattore di rischio? Non sarà che protegge (forse) da comportamenti non salutari, ma spinge al rifiuto dell’autorità, compresa quella scientifica, e predispone al rischio di curarsi poco e male, o quantomeno di spendere un sacco di soldi in pseudoterapie inutili?

In questo seminario partiremo da questa domanda tentando un’analisi qualitativa del conflitto tra scienza e antiscienza così come ci viene raccontato. Cioè: posto che davvero questo conflitto esista, ci chiederemo se i seguaci delle proposte antiscientifiche e i rifiutatori dei vaccini siano davvero “asini” o se non siano piuttosto profili di personalità (e di consumatori) più complessi, liberi di muoversi in un libero mercato che offre loro dai cosiddetti superfood a proposte “alternative” a ogni “ufficialità”, e in un ecosistema dell’informazione solo apparentemente più semplice e accessibile a tutti.  
I sospettosi, insomma, siamo noi.


Dal 10/06/2019-16.00 al 10/06/2019-17.00 , Aula 27 - Area della Ricerca CNR di Pisa

Speaker: Silvia Bencivelli

Responsabile: Maurizio Tesconi

Responsabile: Adriana Lazzaroni

Attività: Comunicazione, divulgazione scientifica e valorizzazione dei risultati


Note: Short Bio Relatore: Giornalista scientifica e conduttrice radiotelevisiva, laurea in Medicina e chirurgia (Pisa, 2002) e Master in comunicazione della scienza (Sissa, Trieste, 2004). In questo momento è tra i conduttori di Pagina3, la rassegna stampa culturale di Radio3 Rai che va in onda dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 09.30. Scrive di scienza per giornali e riviste, e collabora soprattutto con la Repubblica, D di Repubblica, il Venerdì di Repubblica, Le Scienze, Mente e Cervello, Focus, Wired. Il 14 maggio 2019 è uscito il suo saggio “Sospettosi“, per Einaudi nella collana Passaggi: un saggio reportage in cui l’autrice indaga sulle zone grigie tra scienza e la cosiddetta antiscienza, chiedendosi perché anche noi, che ci riteniamo persone intelligenti e capaci, talvolta facciamo scelte antiscientifiche e ci affidiamo alle terapie cosiddette non convenzionali. Il 24 aprile 2017 è uscito il suo primo romanzo: “Le mie amiche streghe” (Einaudi), finalista al Premio Chianti 2018. http://www.silviabencivelli.it/


Allegato: locandina.png