IIT Home Page CNR Home Page

Corso internazionale di formazione per operatori dei servizi meteo africani

25/07/2018
A cura di:

Soggetti esterni: Marina baldi (Cnr-Ibimet), Vieri Tarchiani (Cnr-Ibimet), Maurizio Bacci (Cnr-Ibimet), Maria Alexandrina Moreno (Institut National de la Meteorologie e Geophysique, Capo Verde), AbdulKareem Barga (Nigerian Meteorological Agency)

La variabilità del clima e il forte aumento degli eventi idrometeorologici estremi stanno influenzando l’agricoltura e aumentando l’insicurezza alimentare delle popolazioni africane. Il corso ‘Climate change impacts: assessment and communication – CCIAC’,  che ha avuto luogo a Firenze presso l’Istituto di Biometeorologia del  Cnr (Cnr-Ibimet), vuole fornire supporto agli operatori dei servizi meteo-climatici e agrometeorologici dei Paesi dell’Africa occidentale, per il miglioramento e la standardizzazione dellemetodologie e procedure che possono ridurre i fattori di rischio legati agli eventi estremi. Il corso è finanziato dall’Agenzia italiana per la cooperazione e lo sviluppo e realizzato dal World Meteorological Organization in collaborazione con il Centro regionale di formazione (Wmo-Rtc) del Cnr-Ibimet e con l’analogo centro di formazione che ha sede presso Agrhymet, in Niger