IIT Home Page CNR Home Page

I danni del botulino

04/03/2013
A cura di:

Mario Marinai

Foto di Mario Marinai

Soggetti esterni: Matteo Caleo (In-Cnr), Ezio Ferdeghini (Ifc-Cnr), Elisabetta Tognoni (Ino-Cnr), Luca Serasini (Ifc-Cnr)

Una ricerca condotta dal gruppo del Dr. Matteo Caleo dell’Istituto di neuroscienze dimostra come il botulino, sostanza normalmente usata in medicina estetica per la riduzione delle rughe del volto, risalendo il sistema nervoso raggiunge il cervello, generando effetti a distanza con la sua azione neurotossica.