IIT Home Page CNR Home Page

Nanomateriali: arriva il microscopio Dual Beam

02/02/2015
A cura di:

Soggetti esterni: Alessandro Lavacchi (Iccom-Cnr, Firenze)

L’Istituto di chimica dei composti organo metallici del Cnr di Firenze ha in previsione l’acquisto, a breve termine, di un microscopio “Dual Beam”, al fine di espandere le proprie capacità di caratterizzazione e fabbricazione di nanomaterilai.
La piattaforma “Dual Beam”, innovativa nel proprio settore, rappresenta un passo in avanti nel settore della microscopia elettronica avanzata per la scienza dei materiali e le scienze della vita.
Il microscopio “Dual Beam” è dotato di un cannone elettronico ad emissione di campo e di cannone ionico: il primo serve a garantire la possibilità di imaging a livello “nano”, anche di campioni sensibili ai fasci elettronici ed isolanti; il secondo integra il microscopio elettronico espandendone le potenzialità nella direzione della nanofabbricazione.
La colonna ionica, inoltre, è indispensabile per lo “slicing” di tessuti biologici e la conseguente ricostruzione in 3D.
L’impiego del nuovo strumento (il primo di questo livello) sarà messo a disposizione dell’intero Cnr toscano, delle strutture di ricerca pubbliche e private della Regione Toscana.

Al seminario per la presentazione del microscopio (tenutosi nell’Area della ricerca del Cnr di Pisa), Alessandro Lavacchi, dell’Iccom-Cnr di Firenze – responsabile del Centro di microscopie elettroniche “Laura Bonzi”, struttura tecnica di servizio dell’Area della ricerca del Cnr di Firenze – ha spiegato nel dettaglio cos’è il microscopio “Dual Beam” e a quale scopo viene impiegato nella ricerca.