IIT Home Page CNR Home Page

Il meteo come scienza: “bufale”, modelli, previsioni e previsori

01/11/2015
A cura di:

Stefano Groppioni

Foto di Stefano Groppioni

Soggetti esterni: Luca Lombroso

Parlare di meteorologia ai tempi di Internet. A Internet Festival 2015, all’evento dal titolo “Il meteo come scienza: ‘bufale’, modelli, previsioni e previsori”, è stato affrontato anche il tema delle previsioni meteorologiche e del meteo come scienza.
Grazie alla Rete, la meteorologia è diventata oggetto di consumo di massa: numerosi siti, non ufficiali e di dubbia correttezza scientifica, azzardano previsioni e dilagano di pseudo notizie (vere e proprie “bufale”). Con l’aiuto di Luca Lombroso, meteorologo, divulgatore ambientale, personaggio Tv e climate expert, abbiamo cercato di capire cosa è cambiato dalle previsioni di Bernacca in Tv ad oggi, come riconoscere le “bufale” e come trovare in Rete informazioni e fonti attendibili.