IIT Home Page CNR Home Page

Design di una rete dati geograficamente distribuita: use case della rete dati regionale toscana della Pubblica Amministrazione

La Pubblica Amministrazione è composta da diversi enti quali i comuni, le università, le scuole e gli ospedali i cui uffici sono tipicamente sparsi sul territorio. La necessità sempre maggiore di scambiare informazioni porta ciascuna sede ad avvalersi dei servizi di un Service Provider che, oltre a fornire un accesso diretto ad Internet, può offrire un collegamento tra le varie sedi distaccate allo scopo di costituire la rete VPN della Pubblica Amministrazione.
Una tecnologia legacy, robusta e scalabile, usata da molti Service Providers per la creazione di reti VPN è basata sulla struttura ATM/SDH che tuttavia non è in grado di gestire efficacemente la banda. Molte altre soluzioni tradizionali per la creazione di VPN quali le reti a circuito, GRE e IPSEC risultano difficilmente scalabili,e non consentono la facile introduzione di nuovi servizi.
Questo Technical Report illustra come alcune tecnologie innovative quali L3 MPLS VPN, VPLS e VRF-Lite (Multi-VRF) con Tunneling IP possano essere adottate dai Service Providers allo scopo di creare delle reti VPN geografiche multipunto in maniera ottima e scalabile. Come esempio illustriamo l’use case della rete dati regionale toscana della Pubblica Amministrazione.


2016

IIT authors:

Paolo Ussi

Foto di Paolo Ussi

Type: Nota Interna
Field of reference: Information Technology and Communication Systems

File: NI B4-08-2016.pdf

Activity: Accessibility and Usability of User Interfaces