IIT Home Page CNR Home Page

Scienza in video

Scienza in video

Video Descrizione Con Data
il diritto d'autore

La Ludoteca del Registro con giochi di gruppo, cartoni animati e mini laboratori rende i bambini protagonisti di un'esperienza unica tutta dedicata alla Rete che li porterà a conoscere le norme che consentono il funzionamento di Internet, le sue potenzialità, i comportamenti corretti da adottare, stimolando riflessioni sull'utilizzo dei social media, sulla pubblicazione dei contenuti in Rete, il rispetto della privacy e la propria identità digitale. I cartoni (5 in totale, raccontano una piccola storia) ciascuna incentrata su un argomento caldo della rete. Questo in particolare affronta il tema del "diritto d'autore" e come gestirlo, senza rimanere intrappolati nelle grinfie di gente furba e senza scrupoli. La nuova canzone del gruppo rock di Marco e Sofia è stata pubblicata su un sito musicale a nome di un gruppo rivale. Il Prof. Ittì, grazie all'esperta Signora D'Autore, risolverà il loro problema.

14/10/2014
Internet Festival 12 ottobre 2014

E' la quarta giornata conclusiva di Internet festival. La città della torre pendente è tutto un andirivieni di curiosi che cercano di godere delle tante proposte dell'ultima giornata e ogni angolo si tinge dei colori della manifestazione. La struttura del Geoide, appositamente ideata in Piazza dei Cavalieri per convegni e panel, accoglie l'evento "Agire per l'Agenda", l'Agenda Digitale, azioni e riflessioni per lo sviluppo, con ospiti illustri quali il Ministro Stefania Giannini, in collegamento telefonico, Stefano Quintarelli, Vittorio Bugli, Franco Accordino e il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi. La giornata prosegue con "Play the Game", le economie della Rete attraversano l'universo del videogame e del gioco in genere. Ampio spazio è dedicato ai Maker e alla loro officina, nella sezione "Make it goog(s)": "Nuove filiere creative", gli attori del processo progettuale diventano autonomi e si aggregano senza intermediari grazie a piattaforme IT dedicate; "Auto-produzione/promozione", strumenti web-based permettono anche a piccoli autoproduttori digitalizzati di raggiungere mercati globali. La città volge al tramonto, così come Internet Festival. L'edizione del 2014 è stata ricca, nuova e piene di sorprese. Cosa ci aspetterà il prossimo anno? Stiamo già lavorando all'edizione 2015...

12/10/2014
Internet Festival 11 Ottobre 2014

E siamo al terzo giorno, con tante cose da vedere, filmare, raccontare. Strade affollate, eventi, laboratori, panel, convegni, tutorial, workshop e tanta, tantissima "rete" in ogni angolo della città, anche all'interno dell'Area del Cnr. E' tempo di "materia" e dati: "Big Data & la mobilità del futuro" workshop su sfide e opportunità per ciò che ci aspetta domani, partendo dai risultati di un progetto di ricerca Europeo del Cnr e dell'Università di Pisa; "Il potere dei dati al servizio dell'umanità", Come analisi e visualizzazione dei dati possono migliorare il lavoro di governi, attivisti e organizzazioni non profit; "Criminal web", alla scoperta del deep web; "Metti un cracker nella spesa", alla scoperta dei pericoli che ci aspettano fuori e dentro casa. E ancora: "Che computer mi metto oggi", un viaggio affascinante in tutto ciò che è "weareable" e presto la tecnologia ci accompagnerà sempre, la indosseremo a contatto con la pelle e avrà dispositivi con potenza di calcolo; e "#TwPinocchio", leggere e riscrivere Collodi su Twitter, in centoquaranta caratteri, un progetto educativo di Tw Letteratura dedicato alle scuole elementari, medie e superiori. Infine, un altro interessante evento, a targa Cnr, protagonista della giornata di oggi: "Computer che insegnano, computer che imparano", le tecnologie per il linguaggio della scuola.

11/10/2014
Internet è "reale"

A Internet Festival 2014, al convegno “Il bosone e la materia prima della Rete”, si è discusso della “grande ragnatela” e della sua incorporeità. All’evento Adam Jurgenson, social media theorist, ci ha dato il suo parere sulla Rete e della materia di cui è composto: “Credo che troppo spesso la gente parli di Internet come qualcosa di incorporeo, virtuale, una specie di cyberspazio. Esso è mosso, è reso concreto dalle nostre interazioni. Credo che la materialità di Internet sia costituita dai corpi, dal sangue, dalla carne, dalla realtà sociale”.
La Rete è viva, e noi siamo parte attiva di questa realtà.

10/10/2014
Internet Festival 10 Ottobre 2014

La seconda giornata di Internet festival è ricca, ricchissima.
Tanti gli eventi che vedono il Cnr protagonista o in collaborazione: “Open source: il motore di Internet?”, l’importanza di essere aperti per condividere e crescere; “Benvenuti nella tv al tempo di Internet”, full immersion nel nuovo Tvzap e presentazione delle classifiche 2014 della tv italiana; e il “Senseable City Lab” del MIT, che studia il futuro della mobilità urbana, che ha visto la presenza del sociologo DeKerckhove e Domenico Laforenza, presidente del CNR di Pisa. L’evento del Mit ha attirato tantissimi curiosi anche grazie al “DriveWave”, un’installazione interattiva sviluppata nell’ambito del progetto “CityDrive”, progettata per essere intuitiva e accessibile a tutti.
Ma l’evento centrale della giornata di oggi è senz’altro la premiazione di .itCup, la business competion del Registro .it, che ha premiato le migliori idee in campo Ict di 10 startup.
La giornata è proseguita con “Designforif”, nata in collaborazione con il corso di laurea magistrale in Design dell’Università degli Studi di Firenze, “L’arte celata”, viaggio interattivo tra i segreti delle opere d’arte e “#openfood, un insolito viaggio su cibo, trasparenza e Big Data.
E non è finita qui. A domani. Seguiteci sulla Webtv del Cnr.

10/10/2014
Internet Festival 9 ottobre 2014

A Pisa si è svolto l'Internet Festival 2014. L'Internet festival ha attraversato la città di Pisa e l'Area della ricerca del Cnr di Pisa, dal 9 al 12 ottobre. Tra i promotori e organizzatori, il Registro .it, l'anagrafe dei domini Internet italiani, servizio svolto dall'Istituto di informatica e telematica del Cnr di Pisa (Iit-Cnr). Il Tirreno ha dedicato un video alle riprese fatte dal drone del Cnr di Pisa che ha sorvolato la città per l'inaugurazione della manifestazione dedicata all'Ict. Le immagini uniche e molto bello, catturano aspetti della città insoliti e prospettive mai viste

09/10/2014
Bright 2014 – Dal backstage alle parole: la notte dei ricercatori al Cnr di Pisa

La notte dei ricercatori comincia da lontano, dai preparativi, dalla frenesia dell’organizzazione, dalla lunga attesa dei giorni che la precedono. Raccontarla non è facile, così come non è facile raccontare tutto il lavoro che c’è dietro le quinte e oltre, fino al successo di una giornata particolare e unica, con un’affluenza di pubblico attesa forse – per la qualità di eventi e laboratori – ma imprevista e senza precedenti.
Il racconto comincia proprio dal backstage, proseguendo col percorso fatto di parole, che riassumono le ragioni stesse della giornata, il valore della ricerca e il legame col territorio. Perché la ricerca ha bisogno di essere compresa e deve essere raccontata in maniera semplice: a “contatto con la gente”, “sperimentando” con il pubblico e dedicando ampio spazio a “grandi e piccini”, senza perdere di vista il “divertimento”.
La notte dei ricercatori è stato un successo che sicuramente ripeteremo un altro, con novità, qualità e passione rinnovata.

01/10/2014
Bright 2014 notte dei ricercatori

La notte dei ricercatori ha illuminato moltissimi angoli della città e dell'Area della ricerca del Cnr di Pisa, che ha aperto le porte al pubblico per l'accesso a laboratori, stand e mostre. Moltissimi i visitatori esterni, gruppi di studenti, famiglie e bambini. Le aree proposte: Scienza della vita, Ambiente e Ict. Ogni settore è stato attrezzato con demo, dimostrazioni pratiche e sperimentazioni in tempo reale, microscopi, tablet, ecc. L'Area ha ospitato un'ampia gamma di curiosità sia per gli adulti che per i più piccoli. A quest'ultimi è stato dedicato un ampio spazio sia con la ludoteca scientifica che con la Ludoteca del Registro .it. E non è mancato il settore ludico, dedicato a tutti, e che ha visto protagonisti gli stessi ricercatori che si sono esibiti, insieme ad amici, in uno dei loro hobby. E quindi - spogliati di camici, attrezzi di laboratori e computer - i ricercatori si sono trasformati, in tarda serata, in sbandieratori, ballerini e musicisti. L'evento pisano è stato un vero successo senza precedenti, per affluenza e numeri. L'esperimento ha confermato ancora una volta che l'attività scientifica deve farsi conoscere, incontrare la gente, varcare i confini di laboratori e aule congressuali e non può essere disgiunta dal territorio.

26/09/2014
L’algoritmo dell’universo

Come si è sviluppato l’Universo? Secondo alcuni fisici dietro la creazione e lo sviluppo dell’Universo ci sarebbe un semplice algoritmo. L’Universo funzionerebbe così come un computer in grado di elaborare questo algoritmo e di creare tutte le complessità e le strutture presenti nell’Universo.

La “Congettura dell’Universo Computazionale” non si pone in contraddizione con la Teoria del Big Bang, il modello cosmogonico più accettato dalla comunità scientifica, ma tenta di completarlo, formulando delle ipotesi per rispondere ad alcune questioni ancora aperte.

Ce la spiega più approfonditamente Tommaso Bolognesi, ricercatore dell’Istituto di Scienze e Tecnologie dell’Informazione del Cnr (Isti-Cnr).

 

01/07/2014
Cnr: la ricerca è on air!

L'Area della ricerca di Pisa va in onda con un programma radiofonico intitolato "Aula 40". Questa è una esperienza del tutto nuova per il Cnr e l'Area pisana diventa, così, pioniera della diretta radio (il programma è anche trasmesso in diretta, con streaming audio, sul canale della Webtv del Cnr). Il 23 gennaio 2014 è partita la puntata 0. "Aula 40" è un talk show radiofonico trasmesso da Punto Radio e nasce da un'idea di Anna Vaccarelli, primo tecnologo presso l'Istituto di informatica e telematica (Iit-Cnr) - oltre che responsabile dell'Unità relazioni esterne, media e comunicazione del Registro .it - di Luciano Celi, dell'Istituto per i processi chimico-fisici (Ipcf-Cnr), e di Massimo Marini, speaker della storica emittente radiofonica toscana. Scopo del programma è parlare di ricerca, progetti, prototipi, temi legati alla Rete, in una maniera del tutto insolita e nuova, spiegando concetti all'apparenza complicati e districandosi tra sigle incomprensibili, ma in realtà riferite a strumenti e tecnologie della vita di tutti i giorni. Il motto è parlare con semplicità e far conoscere ai più i progressi scientifici: così esperti e ricercatori, ospiti in studio, incalzati dal conduttore, spiegheranno, nel corso delle puntate, cos'è una smart city, ad esempio, o come funziona una stampante 3d, o ancora dibatteranno su argomenti come il cyberbullismo e scoprire quali strumenti offre la ricerca per la tutela dei minori in Rete. Per la primissima puntata di inaugurazione, sono presenti in studio: Anna Vaccarelli - Domenico Laforenza, direttore dello Iit-Cnr, responsabile del Registro .it e presidente dell'Area della ricerca di Pisa - Marco Filippeschi, sindaco di Pisa - Eugenio Picano, direttore dell'Istituto di Fisiologia Clinica (Ifc-Cnr) e Andrea Dini, ricercatore dell'Istituto di Geoscienza e Georisorse (Igg-Cnr).

Domenico Laforenza 02/04/2014