IIT Home Page CNR Home Page

Master Universitario di II livello in Internet Ecosystem: Governance e Diritti (II Edizione)

 

Il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Pisa, in collaborazione con l’Istituto di informatica e Telematica del CNR di Pisa, organizzano la II Edizione del Master universitario di II livello in Governance e Diritti per l’anno accademico 2016/17.

Obiettivi del Master:

Con un approccio interdisciplinare a Internet, si intende formare operatori in grado di affrontarne in modo critico le problematiche giuridiche, economiche, sociali e tecniche. Lo schema formativo tende a ricostruire le tematiche generali legate alla rete, concentrandosi sui suoi aspetti sociali e giuridici di maggior rilievo. Tre sono gli obiettivi di fondo:

  • interconnessione delle conoscenze, acquisite in studi universitari di diverso orientamento; l’approccio interdisciplinare e la presenza di docenti di varie aree mirano all’emersione di una piattaforma di conoscenze condivise tra i partecipanti di diversa formazione;
  • sviluppo delle capacità critiche riferite alla rete nella sua globalità, sul presupposto che la complessità di Internet sfugge a un inquadramento fondato sulle competenze acquisibili nei singoli corsi universitari;
  • specializzazione sulle problematiche innescate dalla rete e dal suo sviluppo, grazie all’approfondimento dei singoli temi proposti. 

Sbocchi professionali:

Il master intende offrire approcci e strumenti critici che rendano i professionisti formati nei corsi di laurea universitari capaci di gestire i casi di problem-solving connessi alla rete Internet che sempre più di frequente si prospettano, in un’ottica di maggiore efficacia delle risposte. In particolare si propone di formare:

  • avvocati specializzati nel diritto della rete e soggetti in grado di fornire consulenza di tipo legale-informatico in diversi settori (ad esempio, privacy policy, cyber risk, intellectual property, e-commerce, e-procurement ecc.);
  • figure professionali esperte nelle problematiche relative all’informatica ed alla comunicazione, da inserire negli uffici legali, affari generali e marketing di società ed enti privati che operano nei settori afferenti alle nuove tecnologie ed esperti da inserire in contesti innovativi anche propri di società o enti non hi-tech (come nell’e-banking);
  • professionisti, anche di tipo dirigenziale, in grado di trovare collocazione all’interno della pubblica amministrazione o di prestare collaborazione alla pubblica amministrazione o a società pubbliche su aspetti di informatizzazione, trasparenza e digitalizzazione.

Progetto didattico:

Articolato in dieci moduli didattici, il master approfondisce, dapprima, le tematiche connesse alla struttura della rete ed alla sua governance, per poi passare alla disamina delle questioni connesse al suo impiego nei rapporti interprivati e tra individui e pubblici poteri. Le attività che si dispiegano sul web vengono analizzate nell’ottica di prospettarne un inquadramento giuridico, sociale ed economico che, senza prescindere dalla considerazione delle categorie classiche, ne mostri il carico di novità e le prospettive di sviluppo.
La lettura omnicomprensiva dell’Internet Ecosystem si compenetra con l’attenzione ai profili problematici di maggiore attualità, collegati all’e-governement ed all’edemocracy, alla privacy ed all’identità degli utenti della rete, ai rapporti contrattuali, di lavoro e all’Internet of Things, all’e-finance e all’e-banking, agli intellectual property rights ed al cybercrime, per concludere con l’esame del processo telematico e di questioni attinenti alla digital forensics.

Ulteriori informazioni, anche per la programmazione didattica a.a. 2016/17, sono disponibili al sito web: http://internetecosystem.it


http://internetecosystem.it

Dal 27/01/2017 al 27/01/2017, Poli didattici dell'Università di Pisa


File: MasterBrochure_Internet Ecosystem Governance e Diritti.pdf