IIT Home Page CNR Home Page

Ritardo digitale - CreainRete, Carrara 14 marzo 2015

Intervento al Convegno CreainRete, Carrara 14 marzo 2015

L'Italia è tra i paesi meno 'digitali' d'Europa: poche connessioni, scarse competenze digitali, debole attività sul web, l'e-commerce non decolla, servizi pubblici su internet nella media ma non utilizzati. Internet non è solo l’emblema di una rivoluzione tecnologica, ma soprattutto di un cambiamento culturale.  Come esseri umani, la comunicazione è tutto. La nostra capacità di comunicare è tutto, e il modo in cui comunichiamo modifica la nostra società. Il telefono ha radicalmente cambiato il mondo quando è stato introdotto. E Internet sta facendo esattamente la stessa cosa ora. Sta cambiando le nostre attività, la nostra economia, tutto ciò che facciamo. Il nuovo indice Ue (Desi, 'Digital Economy and Society Index') valuta cinque aspetti (connettività, competenze, attività online, integrazione delle imprese, servizi pubblici). A contare di più in quanto considerate le "fondamenta", la connettività e le competenze digitali: le aree in cui l'Italia precipita. Fanno peggio di noi solo la Romania e la Bulgaria.  Le tecnologie della comunicazione sembrano essere una soluzione alla crisi economica. Al nostro paese, prima di ogni altra cosa, serve uno choc digitale: una svolta prima che tecnologica, culturale.


2015

Attività: Consolidamento e rafforzamento delle attività tecnico-scientifiche in materia di Internet Governance

File: Slide della presentazione