IIT Home Page CNR Home Page

Open source ed Internet: storie di democrazia, opportunità e di una valanga di denaro

L’industria del software ci ha abituati a numeri da capogiro. Nel 2012 Microsoft Corporation vantava un utile netto di quasi 17 miliardi di dollari US ed un numero di dipendenti paragonabile al numero di abitanti di un medio capoluogo di provincia (oltre 90 mila). Se per aziende come Microsoft, dal modello di business radicato basato sulla vendita dei propri prodotti, questi dati possono non essere impressionanti; i numeri di aziende come Google inc., che vantava nel 2012 un utile netto di oltre 10 miliardi di dollari US ed un numero di dipendenti superiore alle 50 mila unità, sono forse più sorprendenti visto che il sottostante modello di business si basa sull’offerta libera e gratuita dei propri servizi principali. Ancora più incredibile appare la notizia recentissima secondo la quale Google ha superato Microsoft per capitalizzazione. Ma, com’è possibile per aziende che apparentemente non fanno pagare i propri servizi ottenere performance di questo genere? A cavallo tra economia ed informatica, nel corso di questo seminario verranno presentati alcuni dei meccanismi alla base dei modelli di business su internet tra cui quelli su cui si basano i servizi gratuiti, le loro particolarità, le opportunità ed i rischi da essi derivanti anche per chi intraprende una nuova impresa su internet. Sarà introdotto il meccanismo delle aste online, alla base della vendita pubblicitaria sul web. Mediante una piccola dimostrazione in cui metteremo all’asta una moneta da un euro, faremo esperienza pratica di come piccole modifiche delle regole del gioco possono avere un notevole impatto portando i partecipanti a compiere scelte irrazionali che possono mettere a rischio il proprio business.

Iniziativa Regione Toscana Pianeta Galileo


2013

Attività: Algoritmica per tecnologie web