IIT Home Page CNR Home Page

Clavius on the web: il progetto Clavius on the web entra nelle scuole

Lo scienziato gesuita Cristoforo Clavio (1538-1612) in viaggio dalle aule del Collegio Romano alla stanza intelligente

Il progetto di valorizzazione del Fondo Clavius conservato presso l’APUG ha previsto interventi di
restauro e di conservazione dei documenti, digitalizzazione e catalogazione del carteggio e dei
trattati del matematico gesuita Cristoforo Clavio. La sfida è rappresentata non solo da scritture
faticose e fortemente abbreviate, da inchiostri e carte danneggiate ma soprattutto dal contenuto di
testi antichi e non sempre facilmente comprensibili. La possibilità di tramandarli e renderli fruibili
oggi può passare soltanto attraverso un’innovazione tecnologica che consenta di gestire questi
beni. Al progetto collaborano da due anni l’Istituto di Linguistica computazionale e l’Istituto di
Informatica e Telematica del CNR di Pisa, i quali hanno sviluppato tool specifici per l’annotazione
linguistica, lessicale e semantica dei testi, per la visualizzazione delle annotazioni e per i Linked
Data.
Attraverso il tool per l’analisi lessicale è stato realizzato ex novo un lessico relativo all’intera opera
di Cristoforo Clavio che consentirà di verificare le definizioni di concetti matematici, geometrici e
astronomici.


programma

Dal 14/11/2014 al 14/11/2014, Archivio APUG, Piazza della Pilotta, 4 00187 Roma

Attività: Digital Humanities, Divulgazione scientifica