IIT Home Page CNR Home Page

Dietro le quinte dei motori di ricerca

Lezione-incontro per gli studenti dell’Istituto Tecnico Tecnologico “G.eM. MONTANI” di Fermo (AN)

Organizzato da: Segreteria Scientifica IIT - Area della Ricerca CNR di Pisa (Aula 27), 04 Aprile 2014 .

 

Nel 1995 Sergey Brin e Larry Page concepiscono un modello del Web basato sulla teoria dei grafi. Questo modello rendeva possibile stabilire una gerarchia di importanza tra i siti web e quindi permetteva ad un motore di ricerca di stabilire un ordinamento dei risultati da restituire all'utente indipendente dall’interrogazione fatta. La bontà di questo approccio è testimoniata dal successo di Google che oggi possiede un indice di decine di miliardi di pagine. Un tale archivio, destinato a crescere ancora molto nel prossimo futuro, pone dei problemi enormi connessi alla sua gestione. Le pagine cambiano sempre più velocemente quindi il motore deve "rinfrescare" la sua copia. I documenti diventano sempre più grandi ponendo grossi problemi di memorizzazione ed accesso. Inoltre la ricerca tra così tanti documenti di quello più esattamente pertinente alla richiesta di un utente è un problema sempre più complesso. Lo scopo della lezione è quello di introdurre i problemi che affrontano oggi i motori di ricerca (scaricamento, indicizzazione, presentazione delle informazioni) e le soluzioni che permettono loro di funzionare. Si parlerà anche delle nuove frontiere della ricerca di informazione sul web che cercano sia di automatizzare il più possibile le fasi di ricerca, che di trovare una efficace presentazione e personalizzazione dei risultati.


2014

Attività: Algoritmica per tecnologie web
Comunicazione, divulgazione scientifica e valorizzazione dei risultati