IIT Home Page CNR Home Page

Bolle dell'informazione e rilevamento di falsi in rete

Il crescente utilizzo di Internet e dei social media per la gestione di reti relazionali e per la ricerca e la condivisione delle informazioni solleva questioni circa la qualità dell'informazione disponibile.  Eli Pariser, specialista in diffusione virale di contenuti pertinenti su Internet, parla del fenomeno delle Filter Bubbles, dove gli utenti sono inconsapevolmente intrappolati  in bolle di protezione create dai motori di ricerca, che adottano filtri in modo automatico e spesso implicito. L'affidabilità e la validità dei contenuti condivisi on-line sono minacciate da un altro fattore importante: il fenomeno del falso, ad esempio, contenuto falso e falsi profili. Recensioni fasulle,  introdotte per screditare ( o pubblicizzare ) prodotti, servizi ed eventi, alterano le scelte degli utenti e influenzano l'opinione pubblica e il mercato. L'obiettivo principale di MIB è restituire agli utenti il controllo della raggiungibilità, autenticità, e pertinenza delle informazioni disponibili sui social media e sul Web .
MIB -- My Information Bubble mib.projects.iit.cnr.it

 

 

 

 

 

10-2015

Tematiche di ricerca: Trustworthy and Secure Future Internet

Partecipanti:

Angelo Spognardi

Foto di Angelo Spognardi

Vittoria Cozza

Foto di Vittoria Cozza
Partecipanti Esterni: Roberto Di Pietro (Bell Labs Paris), Rocco De Nicola (IMT Lucca), Francesco Tiezzi (Univ. Camerino)
Progetti
Seminari, Corsi, Scuole